Da Davos l’ammonimento ai pianificatori delle città, in balìa del rischio globale

L’incremento del rischio globale anche dovuto al Covid mette a repentaglio la sopravvivenza delle metropoli. Nei prossimi anni un miliardo di persone vivrà in località con un caldo estremo e potrebbero mettersi in marcia tra i 50 e i 300 milioni di migranti a causa dei cambi climatici

Link all’articolo completo: Read More

fonte: Il Sole 24 ORE – Real Estate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Generated by Feedzy